Trattamenti protesici Complessi e Parodontali

Che cosa è la parodontite o piorrea?

La piorrea (chiamata pure parodontite, parodontosi, malattia parodontale) è un'infezione cronica delle strutture parodontali o gengivali. Essa è causata da batteri, e decorre solitamente in modo indolore.

La nostra bocca è normalmente colonizzata da ca. 500 ceppi diversi di batteri. Il sistema immunitario riesce facilmente a tenerli sotto controllo, finché non diventano troppo numerosi. Se l'igiene orale è trascurata, i batteri formano la cosiddetta placca dentale, uno strato appiccicoso, nel quale i germi possono moltiplicarsi indisturbati. Le tossine da essi prodotte, portano dapprima alla gengivite che si manifesta con gengive sanguinanti, in particolare quando si spazzolano i denti.

Se la gengivite dura a lungo, l'infiammazione può estendersi dalle gengive all'apparato parodontale e può distruggere le fibre parodontali e l'osso alveolare che sorregge i denti.

Si formano allora delle tasche prima gengivali, poi ossee, a questo punto molto difficili da mantenere igienicamente pulite.

La malattia parodontale, se non curata, progredisce e porta all'allentamento e alla perdita dei denti.

 

  1. Quali fattori favoriscono la piorrea?
  2. Quali sono le conseguenze della piorrea?
  3. Domande e risposte sulla parodontite

 

Casi Clinici

Caso Clinico 1

Riabilitazione completa con corone in ceramica con sottostruttura in lega aurea in paziente bruxista.

Prima
Caso Clinico 1Caso Clinico 1Caso Clinico 1Caso Clinico 1Caso Clinico 1Caso Clinico 1
Dopo
 

Caso Clinico 2

Riabilitazione completa in paziente con problemi parodontali risolta con inserzione di impianti nell'arcata superiore e di interventi parodontali nell'arcata inferiore e successiva protesizzazione superiore e inferiore.

Prima
Caso Clinico 2Caso Clinico 2Caso Clinico 2Caso Clinico 2Caso Clinico 2Caso Clinico 2Caso Clinico 2
Dopo